Condividi

Horizon Factory è una “piattaforma attraverso la quale le organizzazioni possono creare un progetto di reddito di base indipendente, supportando la propria comunità e contribuendo al servizio globale di reddito di base di Horizon“. L’obiettivo di Horizon è quello di collegare tutte le iniziative di reddito di base del mondo, creando in tal modo una rete globale di reddito di base. Horizon si definisce come “la prima piattaforma decentralizzata per unire le iniziative di reddito di base universale”.

Costruito sulla blockchain di Ethereum , l’idea generale è di distribuire token criptati, in modo che tutti possano costruire “un reddito base per sè stessi”. Il ruolo della piattaforma è quello di raccogliere denaro da donazioni e partnership e ridistribuirlo all’interno della rete blockchain. L’obiettivo finale è allineato a quello di molti sostenitori del reddito di base, ovvero fornire alle persone una libertà più efficace, la possibilità di una vita più significativa e meno stressante.

La valuta scelta per distribuire questi token è l’ Ethereum (ETH);  inoltre, poiché la piattaforma Horizon è anche programmata sulla blockchain di Ethereum, si avvale anche della comunità già investita in questo sistema, e il fatto che il software di supporto sia continuamente rivisto e aggiornato dagli esperti.

Secondo Horizon “Per costruire un servizio di reddito di base decentralizzato, non è necessario reinventare la ruota”. Quindi, il ruolo di Horizon è “scrivere contratti intelligenti per il proprio servizio di reddito di base”. Per questo viene utilizzata una tecnologia di programmazione all’avanguardia, come i token MiniMe, lo standard ERC20, il framework Truffle, ESLINT e Solium. La piattaforma Horizon può essere utilizzata, tuttavia, per scopi diversi dalla distribuzione di un reddito di base.

Per pagare il reddito base su ciascun nodo, Horizon usa lo Splitter – una funzione utilizzata per “dividere i depositi raccolti tra tutti i titolari di token” – che registrerà i token in possesso, i periodi in cui deve essere effettuata la distribuzione e come molti Eteri devono essere pagati per ogni gettone. Ogni proprietario di Splitter, incluso Horizon Factory, ha una riserva di token che viene utilizzata per pagare i suoi titolari di token ed è l’unico controllore di tale Splitter.

Factory Splitter non è in alcun modo privilegiato, essendo solo un altro nodo di divisione che segue le stesse regole. Tuttavia, viene addebitata una commissione dell’1% sui depositi a Splitters (per il Factory Splitter), a copertura delle spese operative. Tecnicamente, la piattaforma consente anche di alimentare le commissioni di transazione nel regime di distribuzione del reddito di base.

Horizon è stata messa a punto ed è gestita da Dirk von Heinrischshorst e Eliott Teissonniere, entrambi esperti in elettronica, informatica e informatica. Come leader del progetto entrambi condividono una visione di sistemi open source, organizzazioni autonome decentralizzate (DAO) e di un’economia che funziona per il bene comune.