Condividi


“Dopo l’intervento esilarante di Crozza a Ballarò sono andato su youtube per vedere i candidati alle parlamentarie e farmi due sane risate. Purtroppo non ho trovato nemmeno un candidato che mi abbia fatto ridere anzi. A parte qualche stronzetto opportunista che si crede un gran furbo per lo più ho visto tante facce oneste e tanti visi stanchi dal lavoro vero e dagli impegni. Visi però pieni di speranza. Ho visto delle mamme a 5 Stelle con i loro bimbi, ho visto delle laureate in astrofisica filmate dai loro compagni, ho visto dei maestri precari che fanno i camerieri o i lavapiatti perché sono lavori dignitosi come è dignitoso qualsiasi lavoro svolto con onestà e dedizione. Ho visto insomma l’Italia che si incontra tutti i giorni sul pullman, in metropolitana o sul treno. Non ho visto nessun difensore dei pinoli nel pesto o delle balene fotovoltaiche. Non ho visto soprattutto dei longevi, loquaci e sopratutto logorroici venditori di menzogne e porcate sostenuti da lobbies, banche, assicurazioni, mafie e massonerie che in perfetta dizione levantina e fluente italiano opportunamente inglesizzato cercano di vendermi la sera la merda per oro. Ecco, questo non l’ho visto.” rigor mortis, milano