Condividi


I ministri si stanno sostituendo ai giudici. Verrà il tempo in cui i giudici si sostituiranno ai ministri. “”GENOVA – Il prefetto Gianni De Gennaro è stato condannato ad un anno e quattro mesi di reclusione dalla corte d’appello del tribunale di Genova, che lo ritiene colpevole di istigazione alla falsa testimonianza. Secondo il tribunale De Gennaro convinse il vecchio questore del capoluogo ligure, Francesco Colucci, ad “aggiustare” la sua testimonianza durante il processo per il sanguinario blitz nella scuola Diaz, ultimo capitolo del G8 del 2001. Il governo, però, si schiera al suo fianco. “Ha la mia piena e totale fiducia: fino alla sentenza definitiva non cambia nulla, attendiamo fiduciosi nell’esito del ricorso in Cassazione. Per De Gennaro, come per tutti, vale la presunzione di innocenza fino a condanna definitiva” dice il ministro dell’Interno, Roberto Maroni. “La sua innocenza, fino a condanna definitiva è sancita dalla Costituzione” aggiunge il ministro della Giustizia Alfano.” Ma vi sembra moralmente accettabile questo atteggiamento dei nostri ministri? Intanto De Gennaro ha ricevuto una condanna ufficiale da un tribunale, e quindi in questo momento lui è colpevole. Se per ogni mafioso aspettassimo tutti i 3 gradi di giudizio, quanti morti di troppo mieterebbero questi delinquenti incalliti? Vedo che non esiste alcun senso di giustizia fra coloro che la dovrebbero rappresentare in tutta la sua nobiltà.” Carmelo Di Stefano