Condividi


Un tempo, per i miracoli, si partiva in pellegrinaggio per Lourdes o per Medjugorie. Altri tempi. Altri miracoli. Gli itinerari sono cambiati insieme agli obiettivi. La grazia non si chiede più ai Santi o alla Madonna. ma al Superenalotto. Bagnone è la meta dei futuri milionari. La cittadina in provincia di Massa Carrara che ha dato forse i natali al vincitore dei 147 milioni di euro. Un esempio dell’Italia che ce la fa, che non si abbatte e che continua a giocare. I titoli dei telegiornali con le notizie della vincita hanno dato una severa lezione ai pessimististi, ai licenziati, precari, cassintegrati. Il bar della Giocata è diventato un’attrazione turistica-economica. Da tutta Italia i “pellegrini della fortuna” arrivano a Bagnone per respirare un’aria nuova, quella della ripresa.