Condividi


Livia Turco, in Parlamento da SEI legislature, dal lontano 1987, quando al governo c’erano Goria, De Mita e Andreotti, è, nonostante tutto, una ricambista convinta.
Giusto il ricambio, poi ci sono delle persone che invece è importante che restino, non solo per la loro competenza ma anche per ciò che rappresentano simbolicamente. Per me Veltroni doveva rimanere, Franco Marini deve rimanere, D’Alema deve rimanere, la Bindi deve rimanere“. Livia Turco