Condividi


Il messaggio di Nandu Popu dei Sud Sound System per Woodstock 5 Stelle:

“Sono Nandu Popu dei Sud Sound System, gruppo salentino che canta reggae in dialetto, e ‘le canta’. Ci troviamo qui per dare la nostra adesione a Woodstock. Lo facciamo non solo da cantanti, ma soprattutto da cittadini. Tutti devono partecipare ad una Italia che deve cambiare. Non possiamo più rimanere in una nazione che è in mano a politici mafiosi. Una nazione che si ritiene cattolica che poi però sfregia tutto ciò che è umano. Ci siamo dimenticati delle nostre radici, ci siamo dimenticati che siamo stati emigranti. Ci siamo dimenticati di essere stati povera gente, e di esserlo ancora. Solo che oggi forse ci piace emulare i padroni che vanno col Cialis e con le zoccole in giro per il Parlamento. L’Italia sicuramente non sta attraversando un buon periodo e, ripeto, veniamo a Woodstock soprattutto da cittadini perché l’esempio che deve partire da questa manifestazione è che l’Italia non la cambiano i politici. L’Italia la cambiano i cittadini. Anche perché ognuno si merita, nel bene e nel male, ciò che si ritrova. E se noi ci ritroviamo questa classe dirigente evidentemente avremmo fatto qualche errore. Ma si può sempre riparare. Partiamo da Woodstock consapevoli che c’è tanta gente – e già lo vediamo nei nostri blog – che verrà. C’è tanta gente che aspetta questo momento, perché c’è tanta gente onesta che ha voglia di cambiare questa nazione che sta andando in una deriva pseudo-fascista, pseudo-mafiosa. Molto ‘pseudo’ e poco reale. Questa è la realtà di questa Italia. Ci vediamo a Cesena per cantarle a questi pseudo-esseri umani chiamati politici.” Nandu Popu, Sud Sound System