Condividi

In Val di Susa la commedia sta volgendo al termine. Un tunnel senza senso di più di 30 km, su una linea che vede diminuire il traffico merci da anni, del costo di 17 miliardi, che sarà finito tra un ventennio, che produrrà dissesti idrogeologici con la possibile dispersione di amianto dagli scavi, si farà o non si farà entro il 30 giugno. Per avviarlo dovranno però manganellare i valsusini e militarizzare la valle come richiesto dal Pdmenoelle di Fassino, Chiamparino e Esposito. Si accampano come giustificazione i 600 milioni che dovrebbe darci la UE per l’infrastruttura logistica più inutile del mondo. e gli altri 16 miliardi e 300 milioni chi ce li mette? E, soprattutto, chi dovrebbe prenderli? SARA’ DURA!