Condividi


“Lunedì scorso a Bologna è stata approvata la delibera per la fusione Hera-Acegas dopo 12 ore di consiglio comunale.
L’esito finale del voto è stato questo: 36 consiglieri votanti, 19 favorevoli (18 del pd + un voto del consigliere Aldrovandi che è un ex amministratore delegato di Hera), 17 contrari. In pratica si può dire che il PD, da solo, senza IDV e SEL, si è auto-votato questa delibera. Il PD, il partito che aveva sostenuto il referendum per l’acqua pubblica (evidentemente solo al fine di far cadere il governo Berlusconi), quando poi deve prendere delle decisioni concrete, se ne frega dell’esito del referendum da loro stessi promosso e prende in giro i propri elettori. Credo sia definitivamente giunta l’ora di smetterla di parlare di “BENE COMUNE” e di fingersi un partito vicino ai cittadini.” Massimo Bugani, M5S, consigliere comunale Bologna

Condividi
Articolo precedenteSbarco in Sicilia
Prossimo articoloTe la do io Messina