Condividi


Al consiglio comunale di Caserta si è discusso del Bilancio di previsione per l’esercizio 2009/2011 e del programma delle opere pubbliche. A porte chiuse. Videocamere proibite. Peggio di un caveau di una banca svizzera. I soldi sono pubblici, il bilancio è pubblico, perfino le opere sono pubbliche. La discussione dei dipendenti pubblici però è privata. Se è così, i soldi li mettano loro. Il cittadino ha il diritto di sapere come, perché e quando vengono spesi i SUOI soldi. Forza Caserta. Fiato sul collo for ever!