Condividi

foto di ea6abn

Il canone di Telecom Italia va abolito. E’ una tassa, non un servizio.
Una tassa che serve a finanziare Luna Rossa.
“Il Gruppo Telecom Italia, socio al 49% del consorzio “Luna Rossa Challenge 2007”, sostiene la sfida della barca italiana nel campo di regata di Valencia.”
Luna Rossa porta dei benefici ai clienti di Telecom Italia? Il target di Telecom Italia sono i velisti?
Il canone finanzia anche gli Open di golf italiani. Gli utenti di Telecom Italia sono golfisti?
Con il controllo della dorsale Telecom ha, di fatto, il monopolio dei servizi di linea fissa. Gli altri operatori devono pagare per accedere. E pagano un concorrente che finanzia golf e vela invece di ridurre il debito.
Da qualche giorno non sento più parlare della separazione della dorsale da Gentiloni e delle intercettazioni Telecom. Passato il Tronchetti, gabbato il cittadino? I contribuenti Telecom si emozionano a una virata di bolina o a una buca. Se l’adsl non arriva c’è sempre Luna Rossa o un bel green. In Telecom il precario, l’esternalizzato, il licenziato, l’azionista gabbato sognano Valencia e il tronchetto velista e cantano:

“E ‘a luna rossa mme parla ‘e te,
Io lle domando si aspiette a me,
e mme risponne: “Si ‘o vvuó’ sapé,
ccá nun ce sta ‘o tronchetto…”
E i’ chiammo ‘o nomme pe’ te vedé,
ma, tutt”a gente ca parla ‘e te,
risponne: “E’ tarde che vuó’ sapé?!
Ccá nun ce sta ‘o tronchetto!…”

L’unica speranza sono l’orca assassina e il totano gigante.