Condividi


Tributitalia non è la prima nè ultima spa con tanto di presidente, cda, dipendenti ma sopratutto sprechi e magna magna di un substrato politico che non vuole morire.
Chi caxxo ha nominato questo Saggese amministratore delegato? Questa maledetta società nel 2008 ha “smarrito100 MILIONI di euro di versamenti dei contribuenti. Da quell’anno che caxxo è successo? Gli addetti al controllo hanno controllato? Saggese è solo una piccola pedina di Tributitalia perchè nel 2010 questa società colabrodo viene reintegrata con una norma detta appunto “Tributitalia” che consente alla società di utilizzare la legge Marzano per il concordato delle grande imprese in crisi. Adesso vedo davvero rosso. Un’azienda truffa i contribuenti e i loro comuni per milioni di euro nel lontano 2008 ma continua a riscuotere i tributi e poi gli stessi contribuenti si autotassano ulteriormente nel 2010 per sostenere economicamente un azienda che li ha truffati. Chi sono i politici che hanno insediato Saggese e quali hanno voluto la norma per salvare tributitalia? Siamo ormai all’Apocalisse.” bruno pirozzi, napoli