Condividi


La Festa del PDmenoelle si è aperta a Genova con Riotta24ore e Boccon del Prete Franceschini che ha detto una cosa importante: “Bisogna avere la forza di alzare la voce“. Un urlatore della democrazia. I candidati alla segreteria si sono presentati con slogan che eguagliano i titoli delle manifestazioni canore. Dario Franceschini con il profetico: “Liberiamo il futuro“, Ignazio Marino con l’inquietante: “Vivi il PD, cambia l’Italia” e Bersanetor con una profonda riflessione sul PDmenoelle: “Un senso a questa storia“. Fuori gara partecipano la voce bianca Topo Gigio Veltroni con: “L’uomo per me” dedicato ad Accappatoio Selvaggio e D’Alema con l’autobiografico: “Il re dei paraculi“. Più che una festa di partito sembra il Disco per l’Estate.