Condividi


Il futuro è adesso.
“E’ morto Alberto Ronchey. non che lo conoscessi bene ma l’avevo visto poche settimane fa da Fabio Fazio su Rai 3. Ronchey è morto a 84 anni e quindi c’era da aspettarselo per così dire. ma quando l’ho visto da Fazio era pieno di vita – non è umorismo macabro – nel senso che era tutto preso dalle sue articolate elaborazioni del suo pensiero e parlava del futuro. Non sembrava neanche un uomo vecchio. Questo mi suggerisce che davvero non esistono indizi per trarre conclusioni sull’attimo che seguirà. e che davvero non è ragionevole rodersi il fegato. mai. Siamo solo in prestito alla vita. Occorre agire sempre, ma mai credere che il tempo a nostra disposizione sia illimitato. guardiamo avanti sempre, ma anche con la consapevolezza che quel che conta veramente per noi è adesso. Qualcuno dovrebbe spiegarlo anche a Napolitano che sarà ricordato non per il resto, ma per questa firma”. gennaro esposito