Condividi
Il Garante di Ruby – Marco Travaglio
(45:18)

Testo:

Buongiorno a tutti, il Presidente della Repubblica Napolitano ha lanciato un appello ai giornali perché si occupino meno della cronaca giudiziaria e della cronaca nera e più di cose più elevate, più importanti, per carità sappiamo tutti che ci sono cose più importanti delle indagini su Berlusconi, il problema è che le indagini su Berlusconi, anche se di materia molto vile, diventano importanti in quanto Berlusconi rimane Presidente del Consiglio, se fosse un privato cittadino non fregherebbe nulla a nessuno.

Notizie private e notizie pubbliche (espandi | comprimi)
La domanda naturalmente è a che titolo il Presidente della Repubblica auspichi, dia indirizzi alla stampa su cosa scrivere, su cosa non scrivere, su quali temi trattare e su quali temi non trattare, ma questa settimana lasciamolo in pace perché almeno ci ha fatto la grazia di rimandare indietro una legge incostituzionale, una campione rispetto a tutte quelle che aveva firmato, il Decreto sul federalismo che il governo aveva approvato un minuto dopo che il Parlamento l’aveva bocciato, l’ha definito addirittura irricevibile, ha definito scorretta la procedura del governo e quindi accontentiamoci, di questi tempi è tutto grasso che cola.

Le foto del Presidente (espandi | comprimi)
La terza novità della settimana è la storia delle foto, Il Fatto quotidiano ha rivelato che c’è un’asta in corso perché ci sono persone che cercano di vendere delle foto con Berlusconi nudo accompagnato da ragazze a loro volta discinte e eventuali giornali o agenzie fotografiche disposte a acquisire questa merce.

Berlusconi bollito e sotto ricatto (espandi | comprimi)
Naturalmente qualcuno dirà che schifo, chi se ne frega, che schifo va bene, chi se ne frega no, perché stiamo parlando del nostro Capo del Governo, stiamo parlando del nostro Capo del Governo che evidentemente è in condizioni, oltre che psicofisiche, quelle si vedono in questi tristissimi video messaggi quotidiani dove ripete sempre le stesse cose, ormai si capisce che è proprio bollito a uno stadio veramente preoccupante, quasi penoso, parliamo anche delle condizioni di non autonomia e di non libertà nelle quali lui agisce.

Il diritto-dovere di informare (espandi | comprimi)
Il reato potrebbe farlo chi le pubblica, non chi le vende o chi le ha scattate, potrebbe farlo chi le pubblica se, violasse la privacy, senza alcun interesse pubblico della notizia, sicuramente un’immagine del Presidente del Consiglio nudo con ragazze a loro volta nude o ripreso addirittura durante atti sessuali o preliminari attiene alla privacy del Presidente del Consiglio, qual è il problema?

In chiusura vi segnalo che abbiamo messo insieme in un cofanetto tutti i Dvd che sono usciti a raccogliere Passaparola, si intitola “Lo stivale della vergogna” c’è una vignetta di Giannelli dello stivale italico formato da vari politici e poi ci sono i Dvd ciascuno con la sua copertina, sono 7 che racchiudono tutti quelli che abbiamo presentato in questi anni, cioè i Passaparola volume 1, 2, 3, 4, 5 e poi i due film che raccontano gli ultimi due anni e quindi Democrazya 2009 e Berluscoma 2010, se siete interessati lo potete prendere on line tramite il blog di Grillo, la settimana prossima presenteremo un’altra iniziativa che riguarda invece mafia, stragi, Borsellino e trattative, buona settimana, continuate a leggere Il Fatto Quotidiano.

Condividi
Articolo precedenteLa nausea
Prossimo articoloDissociazione Continua