Condividi

Alle ore 15 di oggi una delegazione di parlamentari del MoVimento 5 Stelle è stata ricevuta presso l’Ambasciata greca dall’ambasciatore Themistoklis Demiris.

“Abbiamo portato la nostra solidarietà al popolo greco per le arroganti ed insensate mosse che le istituzioni europee hanno fatto per togliere liquidità al sistema produttivo ellenico; una delegazione del M5S è stata ricevuta dall’ambasciatore e con grande onestà si è ragionato di un cambiamento nnecessario perchè all’Europa delle banche e della finanza si sostituisca l’Europa dei valori, dei diritti e dei popoli. Atene ha posto il problema della ristrutturazione del debito greco, andandosi a scontrare frontalmente con la Ue e con Berlino, e ora non va lasciata sola. Occorre un forte sostegno contro il rigore berlinese, contro Draghi e contro la Ue. Questo scontro non riguarda solo la Grecia, ma tutti i Paesi indebitati di Europa, fra cui l’Italia, ed investe i destini stessi dell’Unione. Perchè quel che accade oggi alla Grecia potrebbe accadere domani anche all’Italia” Nicola Morra e tutto il M5S