Condividi

“Il MoVimento 5 Stelle ligure è vicino a Gianfranco Franciosi, testimone di giustizia, servitore dello Stato. Con lui il MoVimento 5 Stelle è sceso in piazza mercoledì per testimoniare la nostra vicinanza e solidarietà. Gianfranco Franciosi, per tutti Gianni, è l’uomo che per quattro anni si è infiltrato tra i narcos colombiani come agente di polizia interposto, portando, nel 2008, al sequestro della nave Albatros con a bordo 5.664 chili di cocaina, più altre migliaia di chili in altre operazioni e montagne di orologi. “Gli orologi del diavolo“, come s’intitola il libro scritto a quattro mani con Federico Ruffo in cui racconta la sua incredibile vicenda. Per la quale ha pagato – e continua a pagare ancora – un prezzo salatissimo e inaccettabile: la sua libertà e la sua vita sono irrimediabilmente compromesse, ma anche il suo lavoro, i sacrifici di anni. Com’è accaduto la notte del 18 settembre scorso, quando un incendio doloso ha mandato in fumo la sua officina a Fiumaretta (Ameglia) con dentro due stampi per costruire imbarcazioni in serie, decine di migliaia di euro di attrezzature, compresi due motori che tre giorni dopo sarebbero stati protagonisti al Salone Nautico di Genova.

Un chiaro tentativo di intimidazione. Ma anche un danno gravissimo per chi, come Franciosi, vive del proprio mestiere di meccanico navale, che gli è valso il soprannome di “mago dell’elica“. Già a luglio lo avevamo incontrato a Lerici e ci aveva raccontato tutte le sue paure, le sue ansie, confermate drammaticamente dall’attentato di settembre.
Per questo abbiamo deciso di fare qualcosa di concreto per chi ha messo a rischio la propria vita in nome della legalità e del senso di giustizia. E che purtroppo non è protetto come meriterebbe perché il nostro Stato abbandona a se stessi i testimoni di giustizia! Così all’assemblea regionale ligure con tutti i Meetup riuniti abbiamo votato e scelto di devolvere a Franciosi i 1.200 euro di eccedenza della raccolta fondi per la campagna elettorale per le regionali liguri 2015.
Franciosi si è inoltre impegnato a rendicontare fino all’ultimo scontrino tutte le spese che sosterrà per le attrezzature grazie alla nostra donazione.
Il MoVimento 5 Stelle è vicino a tutti i cittadini e pretende uno Stato che riconosca e premi la responsabilità civica, e combatta invece la criminalità organizzata. Ci vediamo a Imola, per costruire insieme un’Italia 5 Stelle.” Alice Salvatore, Francesco Battistini, Marco De Ferrari, Andrea Melis, Gabriele Pisani e Fabio Tosi, portavoce dei cittadini in Regione Liguria