Condividi

“Il MoVimento 5 Stelle raddoppia i consensi! Alle elezioni comunali in Trentino-Alto Adige / Sudtirol, un campo di prova con caratteristiche del tutto “speciali“, il M5S si attesta nettamente come movimento alternativo al sistema dei partiti e ai sedicenti autonomisti.
A Bolzano sono stati eletti 4 consiglieri, passando dal 4% al 9,3%, per la prima volta 3 consiglieri a Trento, altrettanti a Drò, Riva Del Garda e Mori, dove il MoVimento raggiunge il 17,3% dei voti e si afferma come seconda forza politica. In molti casi ci siamo presentati per la prima volta alle elezioni, ciò nonostante siamo entrati in tutti i Comuni in cui ci siamo candidati aumentando esponenzialmente la nostra presenza nella regione: 2 consiglieri a Rovereto, Riva del Garda, Merano, Laives e 1 ciascuno a Lavis, Ala e Salorno.
Il M5S è in ascesa, il Pd di Renzi perde voti dappertutto: -5,5% a Bolzano, 1.360 voti in meno a Trento. Così anche partiti storici come l’Svp e il Patt, che ottengono migliaia di voti in meno, e Forza Italia che è letteralmente implosa.
L’astensionismo è stato elevatissimo, segno che c’è ancora molto lavoro da fare: ma la strada è giusta, andremo avanti così moltiplicando il nostro impegno sul territorio e nelle istituzioni. Con una campagna elettorale a costo zero, senza il voto clientelare e con l’ostracismo dei mezzi di informazione, sono stati eletti in totale 24 nuovi portavoce negli 11 Comuni. Grazie alle centinaia di migliaia di cittadini che ci hanno sostenuto, buon lavoro ai consiglieri M5S che porteranno l’onestà nelle istituzioni. Il Trentino-Alto Adige si illumina di stelle!” Riccardo Fraccaro, portavoce M5S