Condividi


“Da quando ci siamo insediati abbiamo fatto tutto secondo le regole: siamo entrati all’ARS con il rispetto dovuto alla casa di tutti i cittadini siciliani, sentendo la giusta importanza del nostro compito di cambiamento. Da quando ci siamo insediati ANCORA non ci hanno dato i locali che ci spettano per potere LAVORARE PER I CITTADINI SICILIANI, e siamo letteralmente ACCAMPATI negli uffici della vicepresidenza! E sapete perché? Perché i locali che ci spettano sono occupati da alcuni gruppi che in questa legislatura hanno meno deputati, e quindi dovrebbero trasferirsi altrove. Noi non possiamo lavorare così, siamo in quindici abbiamo bisogno delle utenze, della rete, all’acquisto del materiale e stiamo facendo i salti mortali per riuscire a portare avanti il nostro compito di portaVoce, ma adesso basta! Avere i locali, non è solo un nostro diritto, ma sopratutto dei cittadini che ci hanno mandato all’ARS per potere LAVORARE per la Sicilia, e farci LAVORARE bene! Vogliamo che il Presidente Ardizzone, che al discorso di insediamento ha detto di essere il “Presidente di tutti i Siciliani“, si pronunci in favore della democrazia. Lanciamo una proposta: o tutti i gruppi parlamentari liberano e lavorano fuori dagli uffici che attualmente occupano o ci si diano immediatamente gli uffici che saranno la casa di tutti noi all’ARS!” Giancarlo Cancelleri Portavoce a 5 Stelle