Condividi


Basta con i finanziamenti pubblici diretti e indiretti ai giornali!
“… nell’Italia repubblicana c’è sempre stata una quota di persone fra il 5 e il 10 per cento pronta a votare per qualsiasi partito, movimento, magliaro, pifferaio magico, incantatore di serpenti, tribuno, visionario più o meno disinteressato e in buona fede che agitasse forconi, vende e si proclamasse fuori da sistema o anti sistema, indipendentemente dalla verniciatura ideologica o post ideologica. Dall’Uomo Qualunque al nuovo generalissimo “Five Star”… L’esistenza della Rete e dei blog… funziona da cassa di risonanza e crea l’impressione che i ribelli e gli antisistema siano molto più numerosi, ma, fino a prova contraria, è un effetto ottico”. Firmato Vittorio Zucconi – la Repubblica.it