Condividi

Quello che i partiti non hanno ancora capito è che il Paese appartiene ai cittadini. Il Paese è nostro!
“E’ la prima volta che scrivo in un blog, io vorrei sapere se qualcuno di voi ha avuto a che fare con Equitalia, io sono allibita ho messo in vendita la mia macchina ed ho saputo che avevo un fermo amministrativo da un anno!!! Non ne sapevo niente perche la multa ( 600 euro ora diventati 1.900) arrivava all’indirizzo dove abitavo 10 anni fa … 10 anni capite??!! E adesso mi trovo a dover pagare sta multa , ma che interessi ci pago sopra? Perché il mio ricorso non e’ stato accettato? Perché mi hanno fatto un fermo amministrativo senza che io ne fossi informata? Ma quale ABUSO DI POTERE e’ questo, ho letto su internet che c’e parecchia gente a cui hanno pignorato la casa per 2.000 euro. Ma in che cavolo di Paese viviamo? E’ questo il potere che lo Stato ( il sig Tremonti ) ha dato al sig Befera? E’ questo lo Stato che dovrebbe difendere i cittadini e invece li accusa di evasione fiscale, di essere dei disonesti e gli mette le mani in tasca senza neanche avvisarli, é questo lo Stato che vogliamo? Che non ci ascolta , che ci espropria dalle nostre terre ( vedi Tav) , che ci fa sentire che non valiamo niente, che siamo solo degli ignoranti senza un pensiero intelligente, perché se non diciamo sempre si siamo stupidi,. E’ ora di far capire che il Paese é nostro e che non li vogliamo più ,facciamo qualcosa cacciamoli, facciamoci sentire non permettiamo che uccidano il nostro futuro e quello dei nostri figli.” lalla t., castellarano