Condividi

“Lo ammetto, avrei voluto picchiare la testa di quel deputato (Riccardo Fraccaro del M5S per aver detto ai parlamentari dei partiti di essere dei ladri perché intascano i milioni del finanziamento pubblico, ndr) con il mio sandalo. […] Non sopporto del M5S questo modo arrogante di porsi come se fossero gli unici detentori della verità, perché eletti dai cittadini. E’ una bugia che siano eletti dai cittadini ed è una bugia che detengano la verità. I discorsi di alcuni esponenti del M5S mi ricordano quelli di Goebbels, quelli dei nazisti, la razza unica, chiudersi perché sono tutti infetti, gli altri non devo avere nulla a che fare con noi. […] Grillo se ne frega dei poveri, fa politica nella maniera più vergognosa possibile” Mario Sberna, Scelta Civica