Condividi

Siamo ancora lontani da una crescita consolidata, così come da una ripresa solida dell’occupazione“. Lo dice in un’intervista al ‘Fatto quotidiano‘ il presidente dell’Istat Giorgio Alleva. Sulla disoccupazione giovanile, osserva il presidente dell’Istat, “i risultati non ci sono stati. Le cose vanno fatte bene, e trovati forse altri strumenti, come per esempio il reddito minimo“.

VIDEO L’ISTAT certifica la fattibilità del Reddito di Cittadinanza M5S

Alleva spiega di aver analizzato al proposito la proposta del M5S: “Ridurrebbe di molto la povertà ed è ben congegnato perché proporzionato al reddito e versato al singolo, che così ha autonomia di scelta. Andrebbe però attuato bene per evitare che incentivi il lavoro nero, su cui l’Italia non ha mai fatto vere politiche di contrasto. Costa 14,9 miliardi, ma non è all’ordine del giorno. Così ci priviamo di una misura di welfare adottata in gran parte dei Paesi europei“.” tratto da LaPresse – leggi l’articolo completo