Condividi


“Un Parlamento serio, dopo la vergognosa vicenda Alfano, farebbe immediatamente due cose:
1. L’istituzione di una Delegazione Parlamentare (non solo M5S) che si rechi in Kazakistan a parlare con le autorità kazake e faccia visita alla donna e alla bimba per verificare che stiano bene.
2. Procedere urgentemente (Presidente Boldrini sveglia!) alla costituzione delle delegazioni parlamentari presso le assemblee internazionali. La delegazione parlamentare presso l’OSCE potrebbe lavorare in quella sede affinché il Kazakistan (Paese che nel recente passato ha assunto la Presidenza dell’OSCE) rispetti i diritti umani e accetti di restituire all’Italia Alma Shalabayeva e sua figlia Aula.
I casi Abu Omar, Battisti, Latorre e Girone e ora il caso Shalabayeva dimostrano quanto 20 anni di berlusconismo e finto anti-berlusconismo, un anno di tragico governo tecnico e il governo dell’inciucio perenne abbiano fatto perdere prestigio internazionale al nostro Paese.” M5S Camera, Commissione Affari esteri