Condividi


“Siamo un gruppo di persone oneste e affidabili pronte a entrare, insieme ai cittadini, a Palazzo degli Anziani per governare la città e liberarla dal giogo dei partiti e dei loro amici e far rinascere la nostra meravigliosa Ancona. Quelle che seguono sono alcune delle nostre proposte per la rinascita della città.
Le scuole della nostra città hanno bisogno di interventi strutturali importanti che necessitano di grandi investimenti finanziari. C’è un problema di manutenzione ordinaria, di qualità delle mense, di carenza di servizio in generale. La nostra intenzione è di dare assoluta rilevanza a questi problemi cercando risorse finanziarie adeguate, introducendo elementi di innovazione e coinvolgendo associazioni e comitati. Ogni cittadino, anche il più debole e svantaggiato, sarà parte integrante della nostra città: nessuno deve rimanere indietro. Le famiglie e i ragazzi possono essere parte attiva nel restituire alla città tutte le strutture lasciate all’incuria da un’amministrazione che ha dimostrato di non capire che la partecipazione diretta è l’unica risorsa economica realmente sostenibile. Vogliamo far crescere e integrare i giovani di questa città attraverso musica cultura e sport. Vogliamo creare una città più accogliente e con più servizi per gli studenti che Ancona ospita. Gestiremo il patrimonio immobiliare comunale riutilizzando gli spazi vuoti per rivalorizzzarli. Privilegeremo i mezzi pubblici e creeremo una viabilità ciclabile. Faremo di tutto per creare una metropolitana di superficie.
Le aziende partecipate dei politici hanno solo generato costi che sono ricaduti sui cittadini. Noi vogliamo affidarle a persone competenti che possano mantenerle nel tempo, assieme ai posti di lavoro degli anconetani.
I rifiuti non sono un costo ma una risorsa per la comunità e le imprese locali. Realizzeremo un impianto di ricicli di rifiuti secchi, già approvato nel 2011 e mai realizzato. Creeremo così nuovi posti lavoro e otterremo materia prima a basso costo per le aziende del territorio” Andrea Quattrini, candidato sindaco M5S, Ancona