Condividi

Lo storico marchio piemontese Olivetti torna in auge. E’ stato infatti deliberato il cambio di denominazione sociale di Olivetti Tecnost in Olivetti Spa.

Il rilancio del marchio Olivetti è stato accompagnato dallo spostamento della produzione di stampanti in Cina con una conseguente diminuzione di 210 posti di lavoro e da una diminuzione dei ricavi (scesi a 108 milioni) di 31 milioni di euro nei soli primi tre mesi del 2005 rispetto al primo trimestre dello scorso anno.

Il senatore Panattoni ha dichiarato: “Il declino industriale del Canavese preoccupa ogni giorno di più, così come l’atteggiamento cinico nei confronti del territorio dimostrato dal gruppo Pirelli-Telecom-Olivetti”.

Perché non delocalizziamo il management in Cina e teniamo le nostre aziende in Italia?