Condividi

“Credo che ieri è stato un altro dei tanti giorni da dimenticare della nostra democrazia. E mi riferisco alla mancata autorizzazione per l’arresto di Milanese, parlamentare del Pdl. Non voglio dire la solita storia dei parlamentari protetti ecc. ecc. Tanto ce la ripetiamo da sempre, e ci fa solo male al fegato. Ma la cosa ancora più disgustosa è stata che su Rai Uno, ieri sera, sulla tv pagata anche da me e da tutti i cittadini italiani, lo stesso Milanese ha avuto un posto in primo piano alla trasmissione “Porta a Porta” dove ha potuto dire a tutt’Italia che lui è una persona pulita. Cioè, non solo il signor Milanese non è in carcere dove invece sarebbe stato se non fosse parlamentare, ma me lo trovo pure in poltrona sui monitor della Tv pubblica. Non c’è più limite alla decenza.”
Nazareno