Condividi


Paniz e Scilipoti sono riusciti a far chiudere il sito delle vittime del Vajont. “Offese agli onorevoli Domenico Scilipoti e Maurizio Paniz“. Questa la motivazione del GIP di Belluno Aldo Giancotti per la chiusura del sito www.vajont.info dedicato alla strage del Vajont. Nel sito erano presenti espressioni dal tono gravemente diffamatorio: “E se la mafia è una montagna di merda…i Paniz e gli Scilipoti sono guide alpine!‘”. E’ stata ravvisata “l’aggravante di aver commesso il fatto con un mezzo di pubblicità (rete telematica internet) e contro un pubblico ufficiale“. La misura è stata applicata anche a 226 internet service providers italiani, per “inibire ai rispettivi utenti l’accesso all’indirizzo web www.Vajont.Info, ai relativi alias e ai nomi di dominio presenti e futuri…”.