Condividi


“Sono un’imprenditore, lavoro da 40 anni, ho sempre pagato le tasse e i contriburi (accertamenti della GdF senza rilievi). Ho sempre dato i premi ai miei dipendenti (per me sono una famiglia). Da otto mesi non percepisco il mio emolumento per poter pagare, stipendi, contributi. Tasse, tasse, tasse, tasse e solo tasse. Conduco una vita francescana e sto attento al controllo dei costi per la vita di tutti i giorni. Penso: “Ma se faccio questi sacrifici dopo quarant’anni di lavoro (io non mi potrò permettere di andare in pensione), perché le caste, a cominciare dal Colle, che sono responsabili di questa situazione fallimentare non rinunciano a nulla? Perchè le persone come me che hanno condotto una vita onesta e che continuano a lavorare per 12 ore al giorno compreso il sabato non possono più permettersi un pò di benessere?“. Questa gente vive nel lusso sperperando le mie tasse, il reddito annuale della famiglia Fassino è superiore a quella di un medio imprenditore degli anni del benessere. BASTA, MI SONO ROTTO I COGLIONI, A SETTEMBRE CHIUDO TUTTO E VADO IN SVIZZERA. Lo scorso anno lo dicevo per scherzo, oggi sono costretto! Napolitano e Monti MI HANNO PUNITO PER ESSERE STATO ONESTO E MI CACCIANO DALL’ITALIA. Pensate a Falcone e Borsellino che hanno dato la vita per questo paese di MERDA”. Maurizio Carlo