Condividi

di Daniele Diaco – Garantire ai cittadini una gestione dei materiali post-consumo sempre più efficiente.
Un obiettivo che intendiamo raggiungere anche attraverso la costruzione di due impianti di compostaggio aerobico a Casal Selce e Cesano Osteria Nuova, che tratteranno i rifiuti di Roma assicurando i relativi introiti alla nostra municipalizzata AMA.
Una soluzione che ha già riscosso i pareri tecnici favorevoli di Roma Capitale e che comporterà la riqualificazione delle aree ospitanti attraverso la realizzazione di orti urbani, aree verdi, isole ecologiche e centri di riuso creativo.
Nella giornata odierna, abbiamo depositato in Regione gli studi di impatto ambientale per le necessarie autorizzazioni, con l’auspicio che nessun pregiudizio di natura politica vada a influire su una misura pensata nell’interesse esclusivo dei cittadini.
Dopo aver presentato i progetti 8 mesi fa in assemblee pubbliche svolte sui territori, promuoveremo percorsi di partecipazione civica mediante il coinvolgimento dei cittadini delle aree interessate nelle ulteriori fasi di progettazione esecutiva e realizzazione delle opere.
L’Assessorato alla Sostenibilità Ambientale e la Commissione Ambiente auspicano che la fase autorizzatoria della Regione si esaurisca nel più breve tempo possibile.