Condividi


E’ morto nel silenzio generale un eroe moderno, un uomo che ha combattuto per la salute di tutti, che ha denunciato senza sosta, in Rete e nei convegni, sversamenti di sostanze tossiche nei fiumi, rifiuti radioattivi, i danni degli inceneritori. Roberto Topino era un medico specialista in medicina del lavoro, è morto di cancro. Non era raro a Torino, la sua città, vederlo in bicicletta per filmare gli orrori ambientali che erano sotto gli occhi di tutti, soprattutto delle autorità che però non muovevano un dito. Roberto Topino era una persona per bene, come ormai se ne incontrano poche. Addio Roberto.