I cookie permettono il funzionamento di alcuni servizi di questo blog. Utilizzando questi servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. [Leggi i dettagli] [OK]

Partecipa alla scrittura delle leggi del M5S

I morti sul lavoro aumentano, ma non vengono riconosciuti

  • 58


mortisul_lavoro.jpg


di Marco Bazzoni, Operaio metalmeccanico e Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza

Nonostante ci siano state 1246 denunce di infortunio mortale all'Inail nel 2015 (con un aumento di denunce dell'8% rispetto al 2014, quando le denunce per infortunio mortale furono 1152), l'Inail nel 2015 ha riconosciuto solo 694 infortuni mortali.
Anzi, si è arrivato anche a dire che ci sono stati meno morti sul lavoro dell'anno scorso (2% meno), quando furono riconosciuti 708 infortuni mortali, a fronte di 1152 denunce.
Qui c'è davvero qualcosa che non va. C'è un grosso problema di riconoscimento di infortuni mortali sul lavoro, chiunque lo capirebbe. L'anno scorso su 1152 denunce del 2014, non ne sono state riconosciute dall'Inail 444 morti sul lavoro, il 38% meno. Nel 2016 su 1246 denunce del 2015, non ne sono stati riconosciuti dall'Inail 552 morti sul lavoro, il 44 % in meno.
Mesi fa tutta la stampa nazionale, tutti i tg, tutte le agenzie di stampa erano scandalizzati da un tale aumento delle denunce di infortunio mortale.
Adesso che poco più della metà delle denunce di infortunio mortale vengono riconosciute dall'Inail come morti sul lavoro, nessuno ha niente da dire o non chiede spiegazioni in merito???
Come si fa ancora a parlare di calo di morti sul lavoro, quando il problema è che molte morti sul lavoro non vengono riconosciute tali dall'Inail?
Sono profondamente sconcertato. La chiarezza è d'obbligo, almeno per rispetto verso tutti quei lavoratori che sono partiti la mattina per andare a lavorare, per mantenere la propria famiglia, e non hanno fatto più ritorno a casa perchè sono morti sul lavoro.

banneri5s2016.jpg

1 Lug 2016, 15:30 | Scrivi | Commenti (58) | listen_it_it.gifAscolta
Invia il tuo video | Invia ad un amico | Stampa

Tags: infortuni, lavoro, Marco Bazzoni, morti sul lavoro, operai, precariato



Nessuno minacci il popolo inglese sovrano

  • 177

faragejuncker.jpg


di David Borrelli​, portavoce M5S Europa

Oltre 33 milioni di inglesi hanno partecipato al referendum sulla Brexit. 17 milioni e 400 mila inglesi circa hanno votato per il LEAVE. Questi numeri rappresentano l’espressione del popolo inglese che va rispettato. Il Parlamento europeo ha approvato una risoluzione ingiusta contro di loro e il M5S non l’ha votata perché rappresenta un’intimidazione ingiustificata verso un popolo sovrano, perché rispettiamo la sovranità del popolo e condanniamo le intimidazioni di Parlamento e Commissione nei confronti del Regno Unito.

 
(continua...)

1 Lug 2016, 11:01 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (177)
Twitter Gallery

Le carte in tavola

  • 196

cartatavola.jpg

di MoVimento 5 Stelle

In Italia il cambiamento è iniziato, ma c'è chi fa finta di niente e chi prova a bloccarlo, che è un po' come cercare di fermare il vento per le mani.
Le elezioni amministrative sono state vinte dalle idee e dalle proposte del MoVimento 5 Stelle, la forza politica più presente nei comuni al voto e quella che ha preso più voti di tutti al primo turno. Tutti, perfino il premier non eletto, hanno dovuto prendere atto che non si tratta di protesta, ma di voglia di cambiamento che il M5S ha saputo interpretare. Sono state quindi presentate al governo cinque proposte 5 Stelle che sono presenti nel programma per uscire dal buio del 2013 con cui abbiamo vinto le politiche e in quello presentato dai nostri candidati sindaci che hanno vinto a giugno.

 
(continua...)

30 Giu 2016, 16:14 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (196)
Twitter Gallery

A Roma il cambiamento è iniziato

  • 126

raggisindaco.jpg

di Virginia Raggi, sindaco M5S Roma

Un Campidoglio aperto ai cittadini. La nostra Capitale vedrà i romani consultati e coinvolti a più livelli nelle decisioni della nuova amministrazione. Sarà un Comune "open government" dove puntare a ricostruire il senso di comunità troppo spesso dimenticato in questi anni. Stiamo studiando dei sistemi per coinvolgere le persone nelle decisioni e nelle azioni di governo. Ogni atto verrà comunicato ai cittadini preventivamente, anche sui social, per esempio. Inizieremo a lavorare sui punti programmatici più cari ai romani, come detto in campagna elettorale, a partire dai rifiuti, dalla trasparenza e dalla mobilità.

 
(continua...)

30 Giu 2016, 09:41 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (126)
Twitter Gallery

#RenziTagliatiLoStipendio

  • 108

renzitagliati.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Renzi il primo febbraio 2013, quando ancora non era stato nominato premier con un giochino di palazzo, dichiarava in TV: "In un momento nel quale la gente vive le difficoltà che conosciamo. C'è la grande riforma delle pensioni, ce ne saranno altre perchè si va a liberalizzare. Quindi si va a togliere dei privilegi ad alcune categorie. Ma i primi che devono togliersi i privilegi sono i parlamentari stessi e vale anche per i consiglieri regionali. Non puoi cavartela dicendo "siamo mille, evitiamo di costare di più". No, iniziate a dimezzare il costo dei vostri stipendi, e vale anche per i consiglieri regionali". Queste parole sono rimaste tali, nonostante poi sia diventato il capo del governo. Una delle tante balle del premier mai eletto. Gli unici che si sono dimezzati lo stipendio sono stati i portavoce del MoVimento 5 Stelle che hanno versato i soldi restituiti nel fondo per il microcredito che ha permesso la nascita di più di 2.000 imprese.

 
(continua...)

29 Giu 2016, 15:23 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (108)
Twitter Gallery

Gli agricoltori sotto scacco delle mafie. Di' la tua su Rousseau

  • 17

allevatori_mafie.jpg

di Mario Giarrusso, MoVimento 5 Stelle Senato

I nostri allevatori e i nostri agricoltori sono sotto scacco delle mafie. E' noto infatti che le mafie intercettano e si impossessano illegittimamente dei fondi economici che vengono messi a disposizione per l'agricoltura da parte dell'Europa. Si tratta di un giro di affari di centinaia e centinaia di milioni di euro l'anno, sottratti dalle mafie a coloro che coltivano i terreni o allevano animali.

 
(continua...)

29 Giu 2016, 12:36 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (17)

Dai tagli ai costi della politica di Torino 5 milioni di euro per i giovani

  • 92

chiarappendinom5s.jpg

di Chiara Appendino, sindaco di Torino

Cinque milioni di euro. Questa è la cifra che risparmiaremo tagliando i costi della politica a Torino. In particolare, l’intervento mira a tagliare del 30% quello che chiamo "spoil system", ovvero quella galassia di staffisti e dirigenti fiduciari in forza alla precedente amministrazione guidata dal Piero Fassino. In una città come Torino che ha il primato nel nord Italia della disoccupazione giovanile, oltre il 40%, è naturale la scelta di investire questo risparmio nel rilancio delle piccole imprese che si impegnano ad assumere giovani. Un milione all’anno per cinque anni, destinati alle piccole e medie imprese del territorio.

 
(continua...)

29 Giu 2016, 12:00 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (92)

Emergenza banche: il governo vuole farla pagare ai cittadini

  • 201

stopregali.jpg

di MoVimento 5 Stelle

La politica incapace e schiava dei poteri forti non sa più che pesci prendere di fronte all’emergenza banche. Il governo non ne azzecca una, gli errori si susseguono e le ultime idee messe sul terreno sono:
1) coprire con nuovo debito pubblico le nefandezze dei banchieri che hanno prestato agli amici degli amici insolventi e che così hanno generato la mina delle sofferenze;
2) aggredire i risparmi (a partire da quelli previdenziali) degli italiani per coprire i buchi creati dai manager di molti istituti di credito da quando il sistema è stato privatizzato all’inizio degli anni ’90.

 
(continua...)

28 Giu 2016, 16:08 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (201)
Twitter Gallery

Di Maio a El Pais: in Italia urgente un piano contro la corruzione

  • 101

maiopais.jpg

Di seguito parte dell'intervista rilasciata da Luigi Di Maio al quotidiano El Pais

"L'Italia ha bisogno di un piano urgente contro la corruzione"

Luigi di Maio, vicepresidente della Camera dei deputati, è il leader del Movimento 5 stelle con più possibilità di sfidare Matteo Renzi

Quale è stata la chiave del buon risultato del M5S?

Penso che sia stato Renzi contro Renzi. Lui stesso ha distrutto il proprio consenso politico. Durante la campagna elettorale ha trascorso tutto il tempo a parlare del referendum sulle riforme costituzionali di ottobre e non dei problemi reali. A Torino non ha detto nulla sul 40% della disoccupazione giovanile e a Roma, dove ci sono quartieri che non hanno nemmeno acqua, ha cercato di abbindolare i cittadini con le Olimpiadi. E' una attitudine meschina. Noi abbiamo fatto il contrario. Abbiamo chiesto ai cittadini quali sono le loro priorità - attraverso internet e attraverso squadre di lavoro nei diversi quartieri della città - e da lì, abbiamo fatto il programma. E tra le priorità non si trovavano le Olimpiadi, ma il trasporto pubblico, la pulizia urbana e la trasparenza per lottare contro la corruzione.

 
(continua...)

28 Giu 2016, 12:03 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (101)

La sovranità appartiene al popolo, di Alessandro Di Battista

  • 290

dibaromaa.jpg

Il discorso di Di Battista questa mattina in Aula alla Camera*

Presidente Renzi buongiorno. A parte questo applauso finale di rito, non si è beccato neanche un applauso. Lei ormai è abituato a beccarsi soltanto fischi e neanche dalla sua maggioranza neppure da renzianissimi, si è preso un applauso!
Può minacciare il lanciafiamme per calmarmi! Unica cosa che ci è venuta a dire qui, Presidente Renzi, è che i referendum vanno rispettati. Che belle parole! Quand'è che rispettate il referendum sull'acqua? Quand'è che rispettate il referendum sul finanziamento pubblico ai partiti? Perché Cameron, per un referendum che lui ha indetto, consultivo, e che ha perduto si dimetterà. Voi invece non vi dimettete neanche quando i referendum li perdete e li disattendete costantemente soprattutto quando ci sono di mezzo gli interessi di qualche lobbista dell'acqua pubblica. Lei ieri ha dichiarato: "L'Europa parli meno di banche e più di valori".

 
(continua...)

27 Giu 2016, 16:34 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (290)

Passaparola: L'alimentazione sostenibile - di Colin Campbell

  • 60

colincampbell.jpg

Colin Campbell è uno scienziato statunitense, professore emerito di Nutrizione e Biochimica alla Cornell University, uno studioso che possiamo definire come il più accreditato nutrizionista al mondo. Campbell deve la sua notorietà alla famosa ricerca “The China Study” in cui comparò scientificamente l'alimentazione occidentale con quella cinese scoprendo interessanti relazioni tra i due diversi stili di vita.

China Study non è solo una teoria, bensì una ricerca approfondita, quali sono i risultati di questo studio?

“Il China Study si basa in parte su ricerche di laboratorio e in parte sul lavoro svolto in Cina. Abbiamo appreso che una dieta a base di frutta, verdura, cereali, legumi, una dieta a base di alimenti integrali e vegetali ha l’incredibile capacità non solo di prevenire malattie gravi, ma anche di curarle”.

 
(continua...)

27 Giu 2016, 13:50 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (60)

Referendum Sociali: oggi firma per difendere i beni comuni!

  • 370

referendumsociali.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Tuteliamo la scuola e dell'acqua pubblica e diciamo “basta” a trivellazioni e inceneritori. Queste quattro battaglie sacrosante e di civiltà sono nel DNA del MoVimento 5 Stelle e stanno a cuore a tutti gli italiani, che hanno fatto capire chiaramente di non volere più uno Stato-padrone al servizio del più forte, ma uno Stato-guida che agisca per il bene della popolazione.

 
(continua...)

26 Giu 2016, 10:53 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (370)
Twitter Gallery

#Italia5Stelle 2016: 24 - 25 settembre a Palermo

  • 339

ita5stelle2016.jpg

di Roberta Lombardi

Avete un importantissimo appuntamento da fissare nella vostra agenda. Il 24 e 25 Settembre si terrà la terza edizione di Italia 5 Stelle a Palermo.
Italia 5 Stelle é l'incontro nazionale del MoVimento 5 Stelle dove tutti gli eletti, a tutti i livelli istituzionali, i simpatizzanti, gli attivisti, i semplici curiosi passano insieme un weekend di sogni, progetti, allegria, entusiasmo, passione per la politica.
Se non ci siete mai stati é l'occasione buona per sperimentare quest'atmosfera incredibile.

 
(continua...)

25 Giu 2016, 11:27 in | Scrivi | listen_it_it.gifAscolta | Stampa | Commenti (339)
Twitter Gallery

Tutti i post del mese di Giugno 2016