Condividi

“Per gli insegnanti precari, dopo il danno arriva anche la beffa: Renzi li mette alle dipendenze di un preside manager, li priva del loro status giuridico, li costringe ogni tre anni a ricominciare da capo, li trasforma in tappabuchi e riserve dei loro colleghi di ruolo, li mette ad insegnare materie per cui non sono abilitati e poi ha pure il coraggio di scrivergli una lettera per dire che è finita l’era del precariato! L’ennesima operazione propaganda, che nasconde l’amara verità: il governo ha creato una nuova categoria, quella dei “precari a tempo indeterminato“.” M5S Parlamento