Condividi


Italiani brava gente? Dipende da chi li informa.
“Caro Beppe, mi caschi a fagiolo. Oggi sono affranto, soffro di mal di stomaco e forse sono anche spaventato, ho appena scambiato delle considerazioni con una signora davanti alla scuola di mio figlio, lei sosteneva, commentando un articolo di giornale, che tutti gli stranieri fossero da rinchiudere, ma la cosa che mi ha fatto più male è nel vedere che subito ha trovato la complicità di un’altra signora. Io mi vergognavo per loro, per le loro sentenze pro pena di morte, non è questo il Paese che voglio, non è questo… Questi non sanno, non pensano, sanno solo giudicare, ma spesso sono tanti intorno a me. Ciao.” Emanuel Caruso