Condividi

“Alla Regione Lazio siamo arrivati ad un punto critico, dopo 3 giorni di discussione sulla legge per la spending review. Abbiamo chiesto l’abolizione dei vitalizi per gli ex consiglieri regionali (20 milioni di euro), una nostra storica battaglia e a fronte di 5000 emendamenti, dopo una proposta del M5S al PD per venire anche incontro ai “criteri” per abolirli, facendo un passo indietro NOI, si sono chiusi a riccio. Abbiamo presentato quasi 3000 emendamenti per dare tempo all’aula di esprimersi su questi argomenti ma abbiamo trovato solo una ferma mancanza di volontà di discutere, nonostante i nostri tentativi di dialogo durati fino alla serata di ieri, quando la Giunta ha calato un maxiemendamento che chiude la discussione. Ieri Storace si è svestito dei panni del moderato uomo delle istituzioni e ha recuperato quelli giovanili, insultando Barillari e tutto il Movimento 5 Stelle, nella generale solidarietà dell’Aula. Nel Consiglio Regionale del Lazio vogliono zittire l’opposizione come hanno fatto con la tagliola in Parlamento, noi resistiamo e continuiamo la nostra lotta senza quartiere ai privilegi..” M5S Lazio

PS: Ignoti hanno forzato la bacheca del gruppo consiliare del M5S Lazio e hanno strappato il materiale affisso. Abbiamo chiesto l’intervento della DIGOS e di visionare le registrazioni delle telecamere a circuito chiuso. Non saranno intimidazioni di gente bassa e vigliacca a fermarci.