Condividi

“Il 28 gennaio scorso La Nuova Venezia (quotidiano locale) pubblica la seguente notizia: “Anziano raccoglie i rami denunciato per furto“. Questa viene puntualmente ripresa da un’infinità di siti web e media. Trattasi di una delle tante bufale (o meglio, notizia del tutto distorta e ingannevole) ai danni del Movimento 5 Stelle. Tutta la mia vicinanza al Sindaco Alvise Maniero, alla giunta e ai consiglieri del M5S di Mira, questi articoli sono fango lanciato contro chi amministra ogni giorno con sensibilità e amore la propria città. Di seguito la risposta di Alvise Maniero ad un cittadino che chiedeva chiarimenti sul fatto accaduto.
Caro xxx, la ringrazio del contatto […] Da quello che mi ha spiegato, Riccardo (22 anni) ha notato dei tronchi tagliati, ed un signore aggirarsi con una sega nel parco di una villa comunale, già teatro di diversi vandalismi ed abbattimento clandestino di alberi sani. Si è limitato a proseguire e segnalare telefonicamente, e senza certo darvi troppa importanza, la situazione ai vigili urbani, come d’altronde ciascuno di noi cittadini fa abitualmente quando vediamo qualcosa di strano o sospetto […] i vigili hanno preferito formalizzare una denuncia per furto, anche sapendo che poi sarà chiaramente archiviata finendo in un inutile giro di carte. […] Non le chiedo di credere a me, ma di informarsi secondo le fonti piu’ dirette che le sono possibili, ed altrimenti di dubitare sistematicamente di tutto quanto la stampa propina: essere eletto sindaco a 26 anni mi ha permesso di scoprire un mondo di falsità che intuivo ma le cui proporzioni reali non potevo immaginare. Le auguro l’attenzione necessaria a coglierle! La ringrazio ancora del suo contatto diretto, resto a sua disposizione.Federico D’Incà