La California dona 286 edifici ai senzatetto

Il governatore della California Gavin Newsom ha trasformato 286 edifici e proprietà statali per ospitare i senzatetto che dormono nelle strade.

Le proprietà includono lotti non sviluppati, aree fieristiche, arsenali e altri edifici statali.

La mossa arriva sulla scia di altre iniziative avviate da quando Newsom è entrato in carica nel gennaio 2019, tra cui l’implementazione di abitazioni di emergenza (case mobili) per  i senzatetto.

“Chiamiamolo così com’è, una vergogna, che lo stato più ricco della nazione più ricca non riesca a ospitare, curare e sostenere umanamente così tante persone,” ha dichiarato Newsom alla stampa.

Il numero degli homeless in California è cresciuto del 16% l’anno scorso, con circa 151.000 senzatetto.

Newsom aveva già proposto di spendere 750 milioni di dollari per convincere le persone senza dimora a vivere nelle abitazioni e 695 milioni di dollari per aumentare i servizi per i senzatetto.

Lo stato ha iniziato così a predisporre caravan e alloggi mobili di emergenza per famiglie e anziani, anche nelle zone fuori le città in cui i senzatetto sono in aumento.

Ha osservato inoltre che gran parte dei senzatetto hanno problemi mentali, per questo ha proposto ai governi di diventare tutori legali per i senzatetto malati che rifiutano l’assistenza medica. Ha proposto di affrontare i problemi di salute e quelli di salute mentale, nell’assistere i senzatetto.“L’assistenza sanitaria e le case non possono essere più entità separate. Dopotutto, cosa c’è di più importante per il benessere di una persona che un tetto sopra la testa? “