Condividi

intervento di Luigi Di Maio

“In Campania si sta consumando qualcosa di incredibile. Quelli che vedete nella foto sono i cittadini Campani che stamattina hanno chiesto di far partire i lavori del loro Consiglio Regionale.
La Campania non ha un Governo e un consiglio regionale da oltre un mese. La giunta non può formarsi perché il condannato De Luca per Legge non può fare il Presidente – come avevamo avvisato noi in campagna elettorale. E il Pd sta impedendo la formazione del consiglio regionale, perché se si riunisse dovrebbe prendere atto che si deve andare a nuove elezioni, perdendo la poltrona.

VIDEO Il messaggio di Valeria Ciarambino a De Luca

Questa terra ha oltre il 60% di disoccupazione giovanile, 10.000 lavoratori dei consorzi di bacino non percepiscono lo stipendio da 30 mesi, un’area vasta due province è terribilmente inquinata e prende il nome di Terra dei Fuochi.
Da un mese non esiste più un assessore o un Presidente di giunta che affronti le questioni, il palazzo della Regione è in autogestione e i nostri consiglieri regionali M5S devono chiedere “per favore” di entrare nel palazzo, ma non hanno accesso all’aula del Consiglio per iniziare a lavorare.
Questa non è democrazia! La responsabilità di questo schifo è in capo al Presidente del Consiglio. Ha consentito la candidatura di De Luca in chiaro contrasto con la Legge Anticorruzione.
Il costo per le prossime elezioni anticipate in Campania lo paghino De Luca e questo Governo.” Valeria Ciarambino e Luigi Di Maio