Condividi

“Secondo le stime generalmente accettate sono 8 milioni gli italiani che vivono al di sotto della soglia di povertà e altrettanti coloro che vivono appena al di sopra di questa soglia. A tutto ciò si aggiunge il fatto che una buona fetta dei ceti medi è sulla via di una sostanziale proletarizzazione e che dalla sindrome della quarta settimana si è da un bel pezzo passati alla sindrome della terza settimana e che gli italiani per far quadrare i conti sono ormai costretti a ricorrere ai Compro Oro, come una nostra recente ricerca ha confermato”. Gian Maria Fara, Presidente Eurispes