Condividi

Solo chi è libero può dire la verità. I giornalisti non sono liberi. I giornalisti non possono dire la verità.
“La cazzata più ridicola che ho letto, sul Corriere (che evidentemente avvalla dato che non critica), è che “la crisi non era prevedibile”. Allora la deduzione logica in base alle informazioni disponibili è considerata “magia” dal nostro governo e dai suoi giornalisti. Grillo e gli altri blogger della rete (e non) che hanno ampiamente previsto la crisi sono degli indovini! Speriamo che gli italiani non si bevano anche questa e rimandino a casa questa classe politica di inetti alle prime elezioni.” r c