Condividi
Intervista a Massimo Fini
(10:30)

La democrazia rappresentativa è un inganno che serve a giustificare un modello di sviluppo insensato che ci sta distruggendo? Massimo Fini cerca di rispondere a questa domanda, in sé terribile. Fini va ascoltato in silenzio, come si ascoltano i saggi, come si degusta, di fronte al camino, un vino invecchiato della propria cantina.

Intervista a Massimo Fini:

L’inganno della democrazia (espandi | comprimi)
Massimo Fini – Mi chiamo Massimo Fini, sono un giornalista e, adesso, più che altro, uno scrittore e sono un anti-modernista, ecco, questo è il succo del mio pensiero
Blog – Qual è la definizione di democrazia oggi?
Massimo Fini – Che cosa sia la democrazia non lo sa, in realtà, nessuno. Il povero Bobbio, che ci ha dedicato tutta la vita, praticamente, allo studio della democrazia… prima dà nove elementi che caratterizzano la democrazia, poi ne dà sei, poi ne dà tre… In realtà la democrazia rappresentativa non esiste, cioè non è la democrazia.

Il neo feudalesimo e il bagno di sangue (espandi | comprimi)
Blog – Cosa ci sarà dopo il crollo del modello di sviluppo?
Massimo Fini – L’ipotesi più probabile è che succeda quello che successe… che succede in tutti i sistemi totalizzanti… che successe all’Impero Romano. L’Impero Romano aveva appena finito di conquistare tutto il mondo allora conosciuto che implose su se stesso e diede origine al Feudalesimo europeo. Quello che immaginano alcune correnti di pensiero è una sorta di… ed è l’ipotesi, diciamo, più felice… di Feudalesimo senza feudatari cioè di comunità che non hanno più un feudatario che è, comunque, in qualche modo, proprietario, controlla,