Condividi

“Ieri, a Sala Consilina (SA), un imprenditore edile di 50 anni si è tolto la vita. La vicinanza e la solidarietà alla famiglia sono oggi un obbligo per ognuno di noi. Da domani, tuttavia, dovremo esprimere solidarietà con un impegno sempre più concreto per trovare una vera via di uscita da questa tragica crisi sociale ed economica. Da troppo tempo queste notizie vengono riprese solo dalla cronaca locale, mentre esse attengono a un contesto più generale. Infatti, la crisi sta colpendo le fasce più esposte dell’intera società italiana. Vorrei che queste notizie venissero riportate a livello nazionale, perché il disagio di Sala Consilina non si nasconda nelle cronache di Sala Consilina, senza rendere partecipe l’intera nazione (se ne esiste ancora una).” Roberto De Luca