Condividi

“Il MoVimento 5 Stelle ha scritto un comunicato per denunciare la ricezione di due lettere anonime con insulti pesanti nei confronti del No Tav, del M5S, di Beppe Grillo e di Vittorio Bertola. La Stampa on line ha riportato la notizia di una lettera di minaccia contenente dei proiettili e “casualmente” vi ha inserito l’immagine della lettera ricevuta da noi con il logo del M5S. Ho chiamato la redazione perché venisse rimossa immediatamente. Cosa avvenuta dopo qualche minuto. Dovevano aspettare che chiamasse qualcuno? L’aver associato l’immagine della lettera ricevuta da noi, con tanto di logo del M5S, ad un articolo che parla di minacce con proiettili a un sindacalista Pro Tav ha dell’incredibile. Inserire le immagini del nostro comunicato stampa all’interno di un altro articolo, che non ha alcuna attinenza ha ben poco a vedere con il giornalismo. Si tratta dell’ennesima dimostrazione di un giornalismo disonesto, manipolato in un regime in cui vige la disinformazione. E’ una vergogna.” Chiara Appendino, MoVimento 5 Stelle Torino