Condividi

“I medici veterinari denunciano: dalla RAI disinformazione scientifica e incoraggiamento all’abbandono animale. L’Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani (ANMVI) chiede pubblica rettifica! “Cane e gatto non vanno d’accordo con una gravidanza” è l’infondata e diseducativa conclusione del Dottor Luciano Onder, pubblicamente dispensata tramite il servizio televisivo pubblico. Disinformazione scientifica e incoraggiamento all’abbandono animale sono le accuse che l’ANMVI rivolge al programma “I Fatti Vostri“, RAI 2, nel corso di una puntata in cui si è parlato di toxoplasmosi. L’Associazione chiede a RAI 2 una pubblica rettifica. Il rischio di contrarre la toxoplasmosi in gravidanza dipende esclusivamente da comportamenti sbagliati assunti da una gestante non correttamente indirizzata verso la prevenzione dell’infezione. Il medico veterinario e nessun’altra professionalità può suggerire semplici comportamenti di igiene e di alimentazione per il gatto: cambiare e igienizzare sempre la lettiera, alimentarlo correttamente; eventualmente eseguire un test per verificare se il gatto ha già sviluppato l’immunizzazione alla toxoplasmosi. Suggerire di allontanare cani e, in particolare i gatti per tutta la durata della gravidanza costituisce un grave, ancorché involontario, incoraggiamento all’abbandono degli animali da compagnia, esseri sociali che una volta entrati in famiglia non vanno emarginati o rifiutati. Dall’Emittente di Stato ci aspettiamo una immediata correzione di rotta” Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani