Condividi

Giovanni Magrì, consigliere comunale del M5S di Caltanissetta, ha raggiunto 2 importanti obiettivi.
Il primo è un piccolo traguardo nato grazie alla sua determinazione e alla collaborazione con una delle farmacie della città. Da oggi, 9 febbraio, infatti si avvia in modo sperimentale, la prima “Farmacia Sociale di Quartiere“. Il servizio è rivolto ai bambini da 0 a 6 anni delle famiglie indigenti e consiste in uno sconto del 70% applicato sui farmaci pediatrici da banco. Per accedere al servizio occorre prescrizione pediatrica obbligatoria e dichiarazione di indigenza temporanea del genitore. Il modulo viene fornito direttamente dalla farmacia che contribuisce con il 10% di sconto, stabilito grazie alla richiesta dello stesso consigliere presso Federfarma, mentre il 60% del costo del farmaco è a carico del fondo realizzato dalla decurtazione dei gettoni di presenza dei consiglieri.
E qui arriva il secondo traguardo, per me il più grande. Giovanni Magrì è infatti riuscito nella incredibile impresa di far aderire alla meritevole iniziativa anche alcuni consiglieri comunali dei partiti, la presidente del consiglio comunale e addirittura il Sindaco. Insomma il M5S come antibiotico della politica dei partiti, d’altronde sono le piccole idee a fare grande una comunità.” Giancarlo Cancelleri, portavoce M5S Sicilia