Condividi

Fonte: www.hindu.com

Il Cardinale Ratzinger è stato eletto Papa.

Le reazioni:
Broadway NY, gruppetti sparsi di persone guardano i grandi schermi,
ore 22.30 Piazza San Pietro è già deserta, ci sono solo i telecronisti,
centinaia(?) di persone festeggiano l’elezione nel suo paese natale.

Spero di essere contraddetto in futuro, ma questo è il Papa dei contrari:
– non è giovane (78 anni contro i 58 di Papa Giovanni Paolo II),
– non è simpatico,
– non è aperto al dialogo (di recente si è espresso contro l’ingresso della Turchia nella Comunità Europea),
– non è disponibile a tollerare qualunque ismo (marxismo, collettivismo, laicismo, ecc).

Dal poco entusiasmo che ha suscitato e dal suo programma di stretta osservanza dottrinale si può prevedere che farà si l’operaio, ma nelle sue vigne a coltivare i dogmi.
Non nel mondo che si aspettava un Papa evangelico e di apertura al cambiamento.

Però è tedesco, e questo potrebbe giocare a suo favore. Da quello che so i cardinali tedeschi sono sempre stati aperti all’economia sostenibile, alla protezione della natura, e ai temi legati alla tutela dell’individuo e all’azione nel sociale.

Confidiamo nella Provvidenza…