Condividi


Il sipario sta calando sulla Grecia. Il default è inevitabile perché ora l’Europa si sente al sicuro. Il contagio infatti è stato scongiurato. La Grecia affonderà da sola. Le banche europee hanno avuto due anni per svalutare i titoli pubblici ellenici e ricevuto doppie cinture di sicurezza e tripli air bag dalla BCE con il prestito all’1% di interesse che arriverà a 900 miliardi di euro a fine febbraio. La seconda tranche di aiuti da 130 miliardi alla Grecia per rimborsare i titoli in scadenza a marzo, anche se erogata, servirà a prolungare l’agonia di qualche mese. Lo sanno tutti, ma nessuno ha il coraggio di dirlo ufficialmente. La domanda da porsi non è più se la Grecia andrà in default, ma cosa succederà dopo ai nostri fratelli (non sono forse europei?) greci.