Condividi

Il 9 febbraio Bormio ha annullato la gara di slalom gigante del campionato del mondo.

Mancavano gli atleti? La neve? I giudici di gara? Il pubblico?
No. Mancava la televisione. Per uno sciopero.

E’ il mondo alla rovescia.

Prima le gare si facevano per vincere con agonismo e spirito sportivo.
Ora le gare si fanno per vendere pannolini, dentifrici e carta igienica con gli spot della pubblicità.

E’ la logica del portatore nano di democrazia:
prima di lui la televisione era al servizio dello sport.
Ora è lo sport al servizio della televisione e del supermercato.

Atleti! La figuraccia la avete fatta voi!

C’era tutto il necessario per gareggiare. Ai bordi della pista migliaia di spettatori veri aspettavano di vedervi.
Dovevate prendere a calci gli organizzatori per convincerli a farvi partire

Dovreste essere atleti, siete diventati delle veline.