Condividi

Il Bunhill 2 Energy Center ha iniziato a catturare il calore in eccesso dalla metropolitana di Londra per aiutare a riscaldare oltre 1.000 edifici nella capitale del Regno Unito.

Una struttura in metallo rosso sopra la stazione della metropolitana City Road,  fornisce riscaldamento e acqua calda per centinaia di case e numerosi edifici pubblici nel distretto di Islington, contribuendo a ridurre le bollette, le emissioni di carbonio e l’inquinamento atmosferico nella capitale.

Il Bunhill 2 Energy Center si basa su un grande ventilatore sotterraneo che estrae aria calda dai tunnel della metropolitana della Linea Nord e lo utilizza per riscaldare l’acqua che può essere trasferita al quartiere.

Il progetto è stato guidato  dall’Islington Council, che ha incaricato la società di ingegneria Ramboll di progettare e sviluppare il sistema.

“Catturare il calore residuo dai tunnel della metropolitana e usarlo per fornire riscaldamento e acqua calda a migliaia di case non è mai stato fatto in nessun luogo al mondo prima”, ha dichiarato l’amministratore delegato di London Underground Andy Lord. “Il calore proveniente dalla metropolitana di Londra ha il potenziale per essere un’importante fonte di energia a basse emissioni di carbonio e stiamo conducendo ulteriori ricerche, nell’ambito della nostra strategia per l’energia e il carbonio, per identificare opportunità per progetti simili attraverso la rete della metropolitana”