Condividi


Emma Marcegaglia: “Se una fabbrica non sta in piedi per motivi economici va chiusa”. E allora chiudiamo subito tutti gli inceneritori che vivono grazie al contributo CIP6, pagato con la nostra bolletta Enel. Emma ha aggiunto che le imprese che pagano il pizzo vanno espulse da Confindustria. Mi aspetto allora che nessun imprenditore condannato per reati contro il patrimonio possa far più parte di Confindustria.
“Caro Beppe, l’inceneritrice Marcegaglia ha dichiarato che gli imprenditori che non denunciano il pizzo saranno espulsi da Confindustria. Benissimo, iniziativa lodevole per lei che sta al nord. Ma a quando la cacciata a calci nel culo ed il divieto di partecipare a qualunque gara di appalto per quegli imprenditori condannati per tangenti e corruzione? Non sarà che poi rimarrebbero quattro gatti in Confindustria?” Francesco Ferella