Condividi

“Ultimamente Palazzo Chigi sembra, ripeto sembra, uno di quei rioni in mano alla camorra dove all’inizio nessuno sa nulla e poi, alla fine, qualcuno parla per proteggere qualcun altro. Renzi si è trasformato da rottamatore a protettore e sta proteggendo Denis Verdini, pluri-rinviato a giudizio anche per corruzione. È lui che ha fatto inserire la norma (ovviamente con il beneplacito di Renzi). Una norma salva maxi-evasori probabilmente utile a B. ma certamente utile allo stesso Verdini il quale dovrà affrontare anche un processo per il crack del Credito Cooperativo Fiorentino, la banca che gli apparteneva, fallita, secondo i giudici, in modo fraudolento. In Forza Italia e nel centrodestra molti lo odiano. Il curriculum di Verdini è indecoroso anche per loro. Il governo è ancora saldamente nelle mani di B. il quale usa suoi uomini e gli chiede di portare risultati. Verdini un risultato il 24 dicembre scorso lo aveva ottenuto, poi è stato scoperto. Oggi in aula ho denunciato tutto. Siamo stanchi di occuparci solo di queste schifezze. Gli italiani hanno bisogno del reddito di cittadinanza ma la maggioranza si dedica a salvare i delinquenti. Mi auguro che chi ancora pensa che abbiamo sbagliato a non scendere a compromessi con questa gente abbia finalmente aperto gli occhi!” Alessandro Di Battista

Cerca il banchetto per firmare contro l’euro più vicino a te cliccando su questa mappa:

PS: Il tuo contributo per il referendum sull’uscita dall’euro è importante:
organizza il tuo banchetto e segnalalo su questa mappa (che sarà in continuo aggiornamento)
scarica, stampa e diffondi i volantini informativi (1. Motivi per uscire dall’euro 2. Domande Frequenti sull’euro)
– fai conoscere a tutti i tuoi contatti questo nuovo sito sul referendum http://www.beppegrillo.it/fuoridalleuro

prezzo_libero.png